eCommerce su Instagram – NAI Creative Lab
Vedi tutti i post

eCommerce su Instagram

25 Mag 2017 / by naicreativelab / In Social / Lascia un commento

I dati parlano chiaro: l’eCommerce è sempre in crescita in Italia e nel Resto del mondo. Sempre più utenti si affidano agli acquisti online, sia grazie alla diffusione di Internet che alla comodità delle operazioni. Molte aziende quindi si stanno occupando di rendere sempre più smart, accattivante e accessibile la shopping experience. E possiamo dirlo: i social possono diventare un ottimo alleato per l’eCommerce.

L’anno scorso già Pinterest aveva avviato la procedura per il “Buy it” direttamente dalla piattaforma, mentre gli ingegneri di Twitter hanno passato un intero anno per verificare procedure più o meno corrette, senza però mettere online l’iniziativa. Oggi è il turno di Instagramsecondo Bloomberg, il popolare social di condivisione foto (e video) sta studiando un sistema efficace e non invasivo per la promozione dei prodotti sulla piattaforma, in modo che gli utenti possano acquistare online dall’account.

Acquistare su Instagram: ok l’eCommerce, ma come?

La domanda da cui sono partiti ingegneri, programmatori e product manager è stata: come portiamo i nostri utenti a fare shopping? L’obiettivo è non trasformare il social network in una sorta di vetrina online, perché molto probabilmente produrrebbe solo una disaffezione da parte dei fan dell’applicazione. Possiamo già comprare in diversi modi, che siano siti, piattaforme dedicate, newsletter… come non ridurre quindi Instagram a un “volgare” eCommerce?

La risposta è nel tagging, ossia permettere ai brand di taggare (etichettare) i propri prodotti sulle foto, come ora gli utenti possono fare con i propri amici. Il meccanismo dovrebbe essere semplice ed essenziale:

  1. Nella foto compare il tag del prodotto, inserito appositamente dal brand;
  2. L’utente tocca il tag per ricevere maggiori informazioni (come nome del prodotto e prezzo);
  3. Con un nuovo touch, l’utente può andare a comprare direttamente sull’eCommerce del brand.

Secondo James Quarles, Instagram’s vice president of monetization, si tratta di un primo test per dare il via a una strategia più ampia che permetta alle persone di accedere a contenuti e comprare ciò che desiderano. Già allo studio le eventuali ulteriori possibilità, come i confronti e la ricerca dei prodotti o un tasto speciale per salvare il contenuto e “utilizzarlo” successivamente. 

eCommerce sui social: opportunità o rischio?

Come detto, i social network hanno provato a più riprese a inserire le dinamiche dell’eCommerce nelle piattaforme, ma senza però risultati soddisfacenti. Lo stesso Facebook aveva introdotto la funzione dei regali per i compleanni e i “Facebook credits“, una moneta virtuale per il gaming su app. Ma ogni progetto non è mai decisamente decollato nella giusta direzione. Instagram già permette di regolare advertising nello stream dei contenuti, ma questo nuovo aggiornamento dovrebbe garantire un’esperienza più “naturale” agli utenti che decidono di acquistare online.

Che sia forse questo il dettaglio vincente? I consumatori vogliono comprare online senza però sentirsi addosso il peso della pubblicità e del richiamo “fugace” dei messaggi costruiti ad hoc? Per J.Crew (uno dei brand di prova per il progetto eCommerce su Instagram) questa nuova funzionalità in realtà colma uno spazio vuoto nel mobile shopping. Pare infatti che molti utenti vadano direttamente nei negozi con le immagini di Instagram, chiedendo informazioni al riguardo e cercando di acquistare in loco.

Tuo commento

Vedi tutti i post